L’album di Bob Dylan Blood on the Tracks del 1975 diventerà un film.

A occuparsi della regia sarà Luca Guadagnino. Il regista siciliano è reduce dal successo mondiale di Chiamami col tuo nome, per il quale è stato candidato all’Oscar nel 2018 e a gennaio vedrà l’arrivo nelle sale di Suspiria.

Accanto a Guadagnino ci sarà lo sceneggiatore Richard LaGravenese, nominato nel 1992 dall’Academy per lo script de La leggenda del re pescatore di Terry Gilliam.

Grandi nomi dunque per un film d’eccezione: Blood on the Tracks sarà infatti il primo album nella storia ad essere trasposto su pellicola.

Secondo quanto riportato da La Stampa, la storia sarà ambientata negli anni ’70 e coprirà un arco temporale abbastanza ampio, seguendo le vicende di personaggi diversi ma accomunati dallo stesso senso di repressione. Per quanto riguarda i temi, invece, Guadagnino e LaGravanese attingeranno a piene mani dalle canzoni di Bob Dylan.